Molestie sessuali, Forza Nuova: “Giù le mani dalle nostre donne!”

Azione congiunta tra Bojon, Bagnoli di Sopra e Torreglia. Forza Nuova rivendica l’affissione di tre striscioni. Giù le mani dalle nostre donne!

21 Marzo 2017 – A seguito del nuovo e grave episodio di molestie, che ha visto come vittima una donna di Bagnoli, la segreteria padovana di Forza Nuova è intervenuta duramente con ferme parole di condanna, anche in relazione all’incontrollato fenomeno migratorio che, in modo palese, aggrava il clima sociale già di per sé sempre più aggressivo nei confronti del mondo femminile.

È intervenuto in merito il coordinatore provinciale di Forza Nuova Padova, Luca Leardini: “L’ epilogo positivo di questa storia è stato reso possibile solo dalla prontezza e dalla prestanza fisica della donna, circostanza che comunque non può tranquillizzarci, dal momento che sarebbe profondamente contro giustizia sperare che ogni donna possa essere in grado di difendersi sempre e solo da se: la sicurezza non viene affatto garantita da chi ne avrebbe dovere, segnale lampante di uno stato che latita laddove dovrebbe essere in prima linea.”

“Gli episodi di violenza sono all’ordine del giorno e non è affatto casuale che nella nostra provincia si concentrino proprio nelle aree a più elevato tasso di immigrazione. La base di San Siro, teatro dell’aggressione, ne è un esempio lampante”, ha aggiunto Andrea Visentin, coordinatore per il Veneto di Forza Nuova.

“L’assenza di qualsiasi forma di controllo e i numeri elevati di (sedicenti) profughi spesso senza alcuna carta in regola per essere dichiarati tali, sono la miscela esplosiva per creare un’insicurezza diffusa che sta rendendo impossibile una normale vita alla quale ogni residente ha pieno diritto.
Ciò che pretende Forza Nuova è che Sindaci, Questori e Prefetti rispondano pubblicamente della situazione attuale, non con pretesti di strumentalizzazione politica, ma perché nello stato di diritto, senza il quale non potrebbero esercitare il proprio ruolo, prevede ed obbliga per loro di essere i responsabili istituzionali della sicurezza dei cittadini.” Conclude Rudi Favaro, coordinatore provinciale di Forza Nuova per Venezia.

Ufficio stampa Forza Nuova Veneto



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -