Migranti, Bergoglio: “La più grande tragedia dopo 2a Guerra Mondiale”

“Non dimentichiamo che questo problema di oggi dei rifugiati e dei migranti è la tragedia più grande dopo quella della Seconda Guerra Mondiale”. Lo ha evidenziato papa Francesco, al termine dell’udienza generale in piazza San Pietro, parlando a braccio.

Il Pontefice ha salutato i partecipanti all’incontro per ‘Direttori Migrantes’ e li ha quindi incoraggiati “a proseguire nell’impegno per l’accoglienza e l’ospitalità dei profughi e dei rifugiati, favorendo la loro integrazione, tenendo conto dei diritti e dei doveri reciproci per chi accoglie e chi è accolto”. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -