Erdogan: cambio rapporto con l’Europa “fascista e crudele”

ISTANBUL, 21 MAR – Dopo il referendum sul presidenzialismo del 16 aprile, la Turchia potrebbe modificare il suo rapporto con l’Europa “fascista e crudele”, che non potrà più ricattarla negando l’adesione all’Ue. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, citato da Hurriyet, avvisando anche che Ankara non permetterà più lo “spionaggio” degli europei in Turchia. Il riferimento è in particolare al giornalista turco-tedesco della Welt, Deniz Yucel, arrestato a fine febbraio. (ANSAmed)



   

 

 

1 Commento per “Erdogan: cambio rapporto con l’Europa “fascista e crudele””

  1. ED IO CHE CREDEVO CADUTE LE CAROGNE TRAVESTITE DA FASCISTI , IL 25 LUGLIO 1943- CON TUTTO IL RESTO , POTREMO VIVERE TRANQUILLAMENTE. = ILLUSIONE – ; NESSUNO SI TRAVESTE. PIU”- ANCHE IN TURCHIA.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -