Espulsa ministra turca della famiglia, scontri in Olanda – video

Rotterdam (Olanda), 12 mar. – La ministra turca della Famiglia Fatma Betul Sayan Kaya è stata scortata dalla polizia olandese al confine con la Germania ed espulsa dal Paese dopo che si era recata a Rotterdam per un discorso in vista del referendum sulla riforma costituzionale in Turchia. Un ulteriore capitolo della tensione diplomatica tra Paesi bassi e Turchia.

Kaya era arrivata nella città olandese in auto dopo che al collega ministro degli Esteri Mevlut Cavusoglu era stato impedito di atterrare ieri mattina sul suolo dei Paesi Bassi. Il sindaco di Rotterdam ha confermato che la ministra è stata scortata fino al confine ed espulsa. Nella città si sono scatenate violente proteste e scontri tra manifestanti turchi e polizia dopo che si è diffusa la notizia dell’espulsione. (askanews  fonte afp)

Il sindaco musulmano di Rotterdam ha emesso in serata un’ordinanza di emergenza nel tentativo di contenere una dimostrazione pro-Turchia all’esterno del consolato turco, divenuto il fulcro delle relazioni tese tra Olanda e Turchia. Il primo cittadino, Ahmed Aboutaleb, ha detto di avere bisogno dei poteri speciali per assicurare la sicurezza nel centro della citta’.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -