La UE scende in campo contro l’euroscetticismo

La UE scende in campo contro i suoi stessi cittadini perché sono euroscettici. L’oligarchia UE non puo’ tollerare che vi siano euroscettici

La lotta all’euroscetticismo passa anche da un dialogo costante con i cittadini. Per questo il Comitato europeo delle Regioni, nel marzo 2016, ha lanciato l’iniziativa “Parliamo d’Europa”, che finora ha già permesso di organizzare eventi, incontri e dibattiti in 13 Stati membri e coinvolgere oltre 3.200 cittadini. L’obiettivo è quello di raccogliere le domande e le priorità degli abitanti delle città europee per poi portarle all’attenzione delle istituzioni Ue attraverso un documento in fase di elaborazione.

Al momento sono quattro i “dialoghi” pubblici in programma in Italia nei prossimi mesi: il 17 marzo a Bolzano e Salerno, il 4 maggio a Firenze e il 9 maggio a Vittorio Veneto. Nel 2016 sono stati tre gli eventi di questo tipo che si sono svolti a Firenze, Roma e Cagliari, mentre un quarto ha avuto luogo a Catania lo scorso gennaio. “Dobbiamo ascoltare meglio e impegnarci di più con le persone sul terreno così da poter passare dalle parole all’azione“, ha spiegato il presidente del Comitato europeo delle Regioni, Markku Markkula. ANSA Europa



   

 

 

2 Commenti per “La UE scende in campo contro l’euroscetticismo”

  1. Parlano i fatti, una comunità che uccide le nazioni come sta facendo con la Grecia, non potra MAI e in qualunque modo INTERESSARMI.

  2. Chiacchiere e solo ipocrite chiacchiere.

    Siete una “cricca”, autoreferenziale, e dominata dal colore bianco dei capelli, quando li avete ancora intesta ed escluse le “tinture” femminili.

    E’ tempo che facciate le valigie ed uscite definitivamente dalla Storia di questo paese che avete già notevolmente danneggiato!

    Ignoranti, egoisti ed autoreferenziali.

    Questa è la sintesi lombrosiana che con sintesi inequivocabile, traccia il profilo delle vostre personalità politiche, uomini e donne irresponsabili!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -