India: bambina uccisa come sacrificio umano per curare un uomo paralizzato

Tre persone sono state arrestate in India in base al sospetto che abbiano effettuato il “sacrificio umano” di una bambina di 10 anni. L’ha riferito la polizia alla BBC.

La bambina sarebbe stata rapita e uccisa in base alle istruzioni di uno “stregone” con lo scopo di “curare” un uomo paralizzato.

Tra gli arrestati ci sono il fratello e la sorella dell’uomo. Il terzo fermato è un ragazzo di 17 anni, che avrebbe aiutato a rapire la bambina.

“Ci sono alcune altre persone che hanno nascosto il crimine. Stiamo indagando da tutte le angolazioni, quindi non possiamo escludere ulteriori arresti”, ha detto l’ufficiale di polizia B Ramesh.

L’assassinio è stato scoperto dopo che i residenti hanno scoperto il cadavere della ragazza in una busta di plastica.

Hanno inoltre ritrovato oggetti utilizzati nella “magia nera”. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -