UE, varato comando militare: tre missioni dispiegate in Paesi africani

I ministri degli Esteri e della Difesa dell’Unione europea hanno varato oggi il primo “comando” militare unificato dell’Ue, “con capacità militare di pianificazione e di guida”, all’interno della sede Ue a Bruxelles, di operazioni “a mandato non executive”. Si tratta, in particolare di tre missioni dispiegate in Paesi africani che beneficiano del know-how dei militari europei per una migliore formazione e l’addestramento delle forze locali (Mali, Centrafrica e Somalia). Il comando sarà operativo a breve termine.

“Dal 1950 è stato difficile fare progressi nel settore della difesa, in cui l’Ue ha una storia piuttosto segnata da divisioni”, ha commentato l’Alto rappresentante Ue per la Politica estera e di sicurezza Federica Mogherini, dicendosi “orgogliosa” della decisione. Il nuovo comando sarà “operativo nelle prossime settimane” e vedrà impiegate “circa 30 persone”, ha aggiunto. “Non si tratta di un esercito europeo, so che questo termine sta circolando, ma di un modo più efficace di svolgere il nostro lavoro militare”, ha insistito il capo della diplomazia europea.(fonte afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -