Sequestro di beni per 22,2 milioni di euro a coppia di marocchini

FERRARA, 6 MAR – Maxi sequestro – tra Ferrara, Forlì, Roma, Rovigo e Modena – di beni per 22,2 milioni (soldi e immobili) riconducibili ad una coppia di coniugi imprenditori marocchini, già condannati per frode fiscale.

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Ferrara ha infatti sequestrato e sottoposto a confisca – il provvedimento è stato richiesto dalla Procura e accolto e ordinato dal Tribunale estense – un vasto complesso di beni. Oltre a quote di società e al complesso di proprietà ad esse riferibili (crediti, beni immobili, autoveicoli), vi sono beni immobiliari, tra cui un complesso residenziale costituito da 20 appartamenti in provincia di Forlì del valore di 3 milioni, una villa con piscina a Ferrara, villette a schiera e appartamenti in varie località del ferrarese e nelle province di Roma, Rovigo e Modena. I dettagli dell’operazione saranno forniti in una conferenza stampa alle 11 nella sede del Comando Provinciale della Guardia di Finanza.



   

 

 

1 Commento per “Sequestro di beni per 22,2 milioni di euro a coppia di marocchini”

  1. CHE FIGURACCIA LA MAFIA ITALICA, !!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -