Nave di ‘Sos Mediterranee’ traghetta 513 migranti a Pozzallo

Malgrado le accuse di collusione con i trafficanti di esseri umani, le Ong continuano a traghettare clandestini in Italia. Migranti, Frontex: Ong incoraggiano il traffico di esseri umani  –  Migranti, Frontex accusa le Ong di collusione con trafficanti

A Pozzallo (Ragusa) arriva la nave Aquarius della “organizzazione umanitaria” italo-franco-tedesca ‘Sos Mediterranee’ – che opera in partenariato con ‘Medici senza frontiere’ – con a bordo 513 migranti prelevati ieri nell’arco di 24 ore, da cinque diverse imbarcazioni al largo delle coste libiche. I migranti, con tutta probabilità, saranno sbarcati questa mattina.

Si tratta, fa sapere ‘Sos Mediterranee’, di 423 uomini e 90 donne, di cui otto in stato di gravidanza. Provengono prevalentemente dalla Nigeria e dal Bangladesh, ma tra loro vi è anche un gruppo di famiglie siriane.

In totale i minori sono 138 , dei quali 92 non accompagnati.  Bambini kamikaze, l’allarme degli 007 sui ”leoncini dell’Isis”

“Fortunatamente il centro di accoglienza è stato svuotato proprio nei giorni scorsi, quindi abbiamo la possibilità di ospitarli: dopo lo sbarco alcuni saranno trasferiti nel nostro centro, altri saranno sistemati in altri luoghi”, afferma all’Adnkronos Luigi Ammatuna, sindaco di Pozzallo.

“Ci sono stati momenti in cui abbiamo avuto problemi a causa del sovraffollamento del centro, ma ora è quasi vuoto quindi non ci sono criticità – continua il primo cittadino – abbiamo la possibilità di accoglierli”. Inoltre Ammatuna auspica di incontrare presto il ministro dell’Interno Marco Minniti: “Le migliori condizioni meteo marine faranno arrivare migliaia di persone, ci dobbiamo preparare e dobbiamo essere pronti ad accoglierle”. adnkronos

“Fanno da taxi per gli immigrati in Libia”. Affari loschi delle Ong

Libia, a Zawiya il capo della Guardia costiera è il boss del traffico di migranti

In Italia finanziate oltre 250 Ong e Onlus, una mangiatoia da mezzo miliardo



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -