Firenze: due donne aggredite e rapinate, arrestati “richiedenti asilo”

FIRENZE, 5 MAR – Aggredita e derubata della borsa in via del Purgatorio a Firenze. E’ successo la notte scorsa a una 27enne, italiana. Mentre rientrava a casa, intorno alle 4.15, due individui, con carnagione scura, sono arrivati alle sue spalle e, dopo averla sbattuta contro un muro, le hanno strappato la borsa e sono fuggiti. La donna, che ha non riportato lesioni, è riuscita ad avvertire il 113. Sul posto è intervenuta subito una volante ma i due malviventi sono riusciti a far perdere le tracce.

Circa mezz’ora prima, gli agenti avevano rintracciato e arrestato con l’accusa di rapina 2 giovani del Gambia, 22 e 24 anni, il primo già conosciuto alle forze dell’ordine, a Firenze come richiedenti asilo. In via Bufalini, alle 3.45, hanno aggredito una giovane canadese, 23 anni, che stava chiamando con il suo Iphone. La ragazza ha cercato di lasciare il cellulare ed è finita a terra mentre i malviventi fuggivano con la refurtiva. Gli agenti sono riusciti a localizzare il telefonino e, poco dopo, hanno arrestato i ladri. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -