Germania, 10 attacchi al giorno contro i migranti nel 2016

26 FEB – Una media di dieci attacchi al giorno contro i migranti nel 2016. Sono i numeri denunciati dal ministero dell’Interno tedesco, riferisce la Bbc online. Circa 560 persone sono rimaste ferite nelle violenze, compresi 43 bambini. I tre quarti degli attacchi, fa sapere ancora Berlino, hanno preso di mira i migranti nei pressi delle loro sistemazioni.

La decisione di Angela Markel di aprire le porte della Germania ai richiedenti asilo, nota la Bbc, ha spaccato l’opinione pubblica e negli ultimi mesi sono aumentati i cosiddetti “crimini d’odio”. ANSA

Gli attacchi dei migranti contro i tedeschi non vengono censiti? O vengono dissimulati?



   

 

 

1 Commento per “Germania, 10 attacchi al giorno contro i migranti nel 2016”

  1. Gli Immigrati devono andare via dalla Germania, dall’Italia, e dall’Europa tutta!

    Porteranno dolori, guerre, assassini, stupri, violenze d’ogni genere!

    Il rifiuto del diverso, e dunque dell’immigrato extracomunitario, particolarmente, non è un istinto insano o geneticamente malevolo, bensì una ripulsa data dal sentimento di minaccia che questa massa invasiva e tutta maschile, suscita nelle popolazione autoctone europee.

    E’ un naturale e dunque sano, istinto di specie, che risponde alla minaccia con la paura e con l’odio!!

    Lo sanno coloro che hanno canalizzato questa invasione, almeno dagli anni 70 – ’80 dello scorso secolo, e la cui progettazione risale addirittura alla fine della seconda guerra mondiale, per configurare il mondo secondo la visione di un NWO e cioè di un Nuovo Ordine Mondiale.

    Questo progetto prevede la ridistribuzione verticale “brasiliana”, delle classi sociali antagoniste, che vedrà le nuove povertà, prevalentemente subsahariane, agli ultimi gradini della scala sociale e via via a risalire, fino alla “intelligentia” bianca, nordeuropea!

    Lo schema è quello di un neo-marxismo delle classi sociali in conflitto, nell’ordine delle “società calde” dell’antropologo Levi Strauss, dello scorso secolo.

    Questa visione, di radice Hegeliana, ed ebraico-messianica, proietta la trasformazione del mondo in una aspettativa universalista allucinata quantomeno, che si origina nelle menti ossessionate dall’ingordigia del Potere mondiale, delle caste massonico-finanziarie ispirate al melting-pot paneuropeista di Kalergi.

    Assassini, eugenetisti distruttori dell’Umanità!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -