Nasce “Democratici e Progressisti”, il movimento degli ex Pd

“L’articolo 1 della Costituzione, “L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro”, è il tratto identitario più bello della nostra comunità. Noi siamo questo, è il nostro simbolo, il nostro progetto per l’Italia”. Lo ha detto Roberto Speranza presentando “Democratici e Progressisti”, il nuovo partito che nasce a sinistra del Pd.

“In questi anni abbiamo vissuto una frattura tra il popolo e la sua rappresentanza sul lavoro, la scuola e l’ambiente” ha aggiunto, indicando nel Jobs Act, nella Buona Scuola e nel referendum sulle trivelle i passaggi che “hanno creato una rottura tremenda”. “Basta – ha econcluso – è il momento di ricucire quella frattura”, scindendosi per dare vita a “un Movimento largo che vuole connettere e unire anziché dividere“. (ANSA).

“Siamo qui – spiega Speranza – per ridare casa a un popolo, le questioni parlamentari le verificheremo, guai a immaginare che i progetti politici nascano dalle dinamiche parlamentari: è il contrario”.

Per Alfredo D’Attorre “in Parlamento questo movimento lavorerà per avere una legge elettorale, per evitare i catastrofici errori delle politiche economiche del governo Renzi e se ci riusciamo anche a correggere qualche errore”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -