Pisa: profughi lavorano gratis per la pulizia della città

PISA, 23 FEB – Con un livello di disoccupazione giovanile al 40%, invece di assumere italiani e pagarli adeguatamente, accade che i  profughi ospitati a Pisa saranno coinvolti in attività di volontariato per il decoro urbano e la pulizia della città.

Si presentano in 165 per un posto da “stradino”, quasi tutti laureati

E’ stata siglata oggi la convenzione tra Comune e Croce Rossa che struttura e rende ancora più forte una collaborazione che ha già visto nei mesi scorsi i profughi partecipare come volontari alle aperture straordinarie delle Mura e ad altre iniziative per il contrasto alla ‘malamovida’ e per l’educazione al rispetto dei luoghi della città. Ora la loro attività si allarga alla tutela del decoro urbano, rimozione di manifesti abusivi, cura dei giardini pubblici. La convenzione prevede attività due giorni la settimana con l’impiego ogni volta di una o più squadre di volontari, a seconda delle necessità, fino a un massimo di 20 persone impiegate contemporaneamente. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -