Turchia: condannato leader del partito filo-curdo

Il leader del partito filo-curdo Hdp in Turchia, Selahattin Demirtas, detenuto dal 4 novembre con accuse di “terrorismo” per presunto sostegno al Pkk, è stato condannato a 5 mesi per “aver denigrato la nazione turca, la Repubblica turca e le istituzioni dello Stato” da un tribunale di Dogubeyazit, nell’est del Paese. Lo riferisce l’agenzia statale Anadolu.

Poche ore prima, all’altra co-leader dell’Hdp, Figen Yuksekdag, anche lei detenuta da 3 mesi e mezzo, era stato revocato il seggio parlamentare dopo la conferma di una precedente condanna per “propaganda terroristica” da parte della Corte suprema d’appello di Ankara. (ANSAmed)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -