Inflazione, allarme Codacons: stangata da 300 euro annui a famiglia

L’aumento dell’inflazione all’1% registrato a gennaio comporterà una maggiore spesa su base annua pari a 300 euro per la famiglia tipo. Lo afferma il Codacons, commentando i dati diffusi oggi dall’Istat.

“La ripresa dell’inflazione non sorprende ed era ampiamente prevista”, ha spiegato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi A gennaio, infatti, si è verificata “una ondata di rialzi dei prezzi e delle tariffe, sui quali ha pesato sia il maltempo sia l’incremento dei carburanti. In particolare nel settore alimentare si sono registrati fortissimi rincari dei listini, a causa del gelo e della neve che ha colpito nelle settimane scorse la penisola. Ma il mese di gennaio è stato caratterizzato anche dagli aumenti delle tariffe energetiche e dal caro-benzina, con effetto domino su una moltitudine di prodotti”.

“Allo stato attuale e con una inflazione al +1%, le conseguenze dirette per una famiglia tipo saranno un incremento della spesa per beni e servizi pari a +300 euro su base annua”, ha concluso Rienzi. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -