Deutsche Bank: la scissione del Pd farebbe aumentare lo spread

MILANO, 20 FEB – L’Italia è il ‘rischio principale’ della stabilità dell’euro. Lo scrive il senior economist di Deutsche Bank Marco Stringa in un report, secondo quanto riporta Bloomberg. La possibile divisione del Pd va monitorata con attenzione, poiché una spaccatura del partito avvantaggerebbe gli euroscettici. Inoltre il mercato potrebbe interpretare una scissione del Pd negativamente, facendo aumentare lo spread.

Secondo l’analisi, la possibilità di uno sviluppo negativo in Italia nel breve e medio termine è maggiore di quello di una vittoria del Front National di Marine Le Pen alle presidenziali francesi. Comunque, anche se dovesse vincere la Le Pen, è difficile immaginare un risultato che non porti ad un contagio in Italia. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -