Monte Paschi, morte David Rossi: per la Procura fu suicidio

Nuova richiesta di archiviazione per la morte di David Rossi, il responsabile dell’area comunicazione di Mps deceduto il 6 marzo 2013 precipitando dalla finestra del suo ufficio a Rocca Salimbeni. La richiesta della Procura della Repubblica di Siena è stata inoltrata al gip del Tribunale.

“Gli elementi raccolti – gli unici su cui ragionare sulle cause del decesso – conducono a ritenere ragionevole l’ipotesi del suicidio e altamente improbabile quella dell’omicidio”, ha detto il procuratore capo Salvatore Vitello.

La Procura però ha disposto nuove indagini ravvisando l’ipotesi di omissione di soccorso a carico di ignoti. Secondo il procuratore, qualcuno avrebbe visto il corpo di David Rossi caduto sull’asfalto ma non sarebbe intervenuto immediatamente per soccorrerlo.

Monte Paschi: la morte di David Rossi e i 9 miliardi di euro. Dove sono finiti?

E’ stata depositata richiesta di archiviazione, ha spiegato il procuratore Vitello, “previo stralcio del procedimento per l’ipotesi di omissione di soccorso a carico di ignoti”. adnkronos

Il video della caduta



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -