Paesi Bassi, elezioni: partito di Wilders in testa nei sondaggi

A un mese dal voto nei Paesi Bassi, il partito anti-europeista di Geert Wilders è in testa a tutti i sondaggi.

Se si andasse al voto oggi, il Partito per la Libertà di Wilders otterrebbe 30 dei 150 seggi della Camera Bassa mentre il Partito Popolare del premier Rutte ne otterrebbe 24.
I partiti tradizionali hanno escluso di voler costruire un governo di coalizione con Wilders il cui programma ha al primo punto un piano anti-immigrazione.

Così si è espressoWilders in una recente intervista: “Vogliamo costruire i nostri Paesi Bassi, chiudere le frontiere e tenere tutti i soldi che diamo a i Paesi stranieri, che sono miliardi, all’Africa per lo sviluppo, a Bruxelles, alla Grecia, ai richiedenti asilo. Smetteremo di dare soldi ad altri e li terremo per gli olandesi che vivono nei Paesi Bassi”.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -