Austria: “apologia di nazismo” arrestato sosia di Hitler

La polizia austriaca ha arrestato un sosia di Adolf Hitler, dopo che è stato visto aggirarsi nella città di nascita, con i tipici baffetti. L’ha riferito un portavoce dell apolizia. Si tratta di un 25enne di nazionalità austriaca. E’ stato posto agli arresti domiciliari nella città di Braunau am Inn, la stessa nella quale il Fuehrer è nato il 20 aprile 1889.

L’uomo, che dice di chiamarsi Harald Hitler, è stato arrestato in base a una legge del 1947 contro l’apologia di nazismo. “Era evidente – non è specificato in che modo –  che glorificava Hitler”, ha detto il portavoce della polizia David Furtner. Le autorità sono venute a conoscenza della sua esistenza, dopo le foto pubblicate dai social media, nelle quali l’uomo posava all’esterno della casa natale di Hitler. (Fonte Afp)



   

 

 

1 Commento per “Austria: “apologia di nazismo” arrestato sosia di Hitler”

  1. Mha, bo, neanche a carnevale si può scherzare, ed io che volevo mascherarmi da pinocchio, mi avrebbero arrestato per villipendio a Matteo Renzi.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -