Perquisizione antidroga a casa: 16enne si uccide lanciandosi dalla finestra

Genova – E’ successo nel pomeriggio a Lavagna, in provincia di Genova: uno studente di 16 anni è morto dopo essersi lanciato dalla finestra della sua abitazione durante una perquisizione della guardia di finanza.

Secondo una prima ricostruzione, la perquisizione sarebbe scattata a seguito di un controllo antidroga a cui il giovane sarebbe stato sottoposto a scuola. Secondo quanto appreso il sedicenne si è suicidato dopo avere ammesso alla Guardia di Finanza di possedere 10 grammi di hashish. Al momento del fatto in casa era presente anche la madre del ragazzo, morto per le gravissime lesioni riportate nella caduta mentre stava per essere trasportato in elicottero al pronto soccorso dell’ospedale San Martino di Genova. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -