Vicenza, amministratore unico Amcps arrestato in Germania per droga

Matteo Quero arrestato in Germania per marijuana e hashish

Matteo Quero dal 2013 amministratore unico di Amcps, una delle società controllate dal gruppo Aim, e politico vicino al sindaco Achille Variati (Pd), è stato fermato il 16 dicembre in Germania con un furgone Fiat Doblò nel quale erano nascosti 150 grammi di marijuana e altri 15 di hashish. Quero è stato rimesso in libertà e ha fatto rientro in Italia dopo una notte in cella. La notizia è stata diffusa solo adesso da Il Giornale di Vicenza.

La polizia tedesca ha comunicato l’arresto qualche settimana dopo alle autorità vicentine: Quero, proveniente dall’Olanda, era stato fermato per un controllo di routine alla Dogana tedesca. Non è la prima volta che l’eclettico politico si caccia nei guai: mentre era assessore nella prima giunta Variati, fu pizzicato ubriaco al volante.

Sull’arresto di Quero è intervenuto anche il primo cittadino di Vicenza Achille Variati: “La fiducia data a Quero è stata tradita sia per essere stato protagonista del reato che lo ha portato all’arresto, sia per non aver informato me e i vertici dell’azienda dell’accaduto, comportamenti ancora più gravi per chi ricopre un ruolo di pubblico amministratore. Appena ho letto la notizia questa mattina, ho chiesto all’amministratore unico di Aim Colla di revocare a Quero l’incarico di amministratore di Aim Amcps”.

vicenzatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Vicenza, amministratore unico Amcps arrestato in Germania per droga”

  1. non mi eaccontate niente . è la morale dei politici che fluttano a fare partiti nuovi e la gente corre … ! una mia esperienza fatta al SUD dilagata al resto d’Italia.!.
    I poltici non combattono le “sguerghenze” del loro partito; corrono a fare altro, giocando sulla immagine delle chicchiere chi è piu’ bravo a meleggiare il popolo.!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -