Ucraina, Mogherini: mantenere le pressioni contro la Russia

Mogherini

L’Unione europea deve mantenere la pressione sulla Russia per risolvere il conflitto in Ucraina. L’hanno ribadito diversi capi delle diplomazie europee, a fronte della posizione dell’Amministrazione Trump che ha più volte fatto capire di volere un disgelo ampio con Vladimir Putin.”Quello che è certo è che nell’Ue noi siamo chiari sull’annessione illegale delal Crimea, che continueremo a non riconoscere, e sulla necessità di una completa realizzazione degli accordi di Minsk”, ha dichiarato l’alto rappresentante della politica estera europea Federica Mogherini al suo arrivo a una riunione dei ministri degli Esteri dei Ventotto.

Mogherini ha segnalato che c’è stato un “degrado significativo” della situazione dal 29 gennaio in Ucraina orientale, dove si combattono con armi pesanti forze di Kiev e separatisti filorussi. L’Ue – ha detto ancora il capo della diplomazia europea – ribadirà la sua volontà di “lavorare con tutte le parti” e ha ricordato l'”obbligo” del rispetto del cessate-il-fuoco.

Il ministro degli Esteri britannico Boris Johnson, dal canto suo, ha spiegato che il “Regno unito insisterà sul fatto che non è sul tavolo un alleggerimento delle sanzioni” che colpiscono Mosca e personalità vicine a Putin.(Fonte Afp)



   

 

 

1 Commento per “Ucraina, Mogherini: mantenere le pressioni contro la Russia”

  1. ma ci fa o ci è ? e devono risolverlo le nostre aziende , che stanno fallendo per la contrazione del mercato interno a causa della crisi, e che non possono esportare a causa dell’embargo ? Sapete quanti miliardi di euro hanno rimesso le nostre imprese in veneto? Tra le poche eccellenze rimaste ci sono i prodotti di lusso, turismo di lusso , che solo paesi emergenti possono approcciare . I miliardari russi erano un ottimo bacino di utenza . Spariti. Ma nessuno si preoccupa delle armi che forniamo all’isis ed ai governi che li sostengono . Una bella laurea in economia no ? O una sana lettura da giornali non asserviti , magari in inglese ?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -