Prodi: No elezioni anticipate, al governo serve tranquillità

Siamo al quarto governo di nominati, ma Prodi parla di “elezioni anticipate”

“Ho sempre considerato l’ipotesi di elezioni anticipate una prospettiva poco probabile e, in questa fase, politicamente sbagliata. A maggior ragione, ora, credo che il governo italiano debba avere la tranquillità necessaria per affrontare questi temi”. Lo afferma l’ex premier Romano Prodi in una intervista a Repubblica tutta dedicata ai temi europei e alla proposta di una Europa a due velocità.

“La sfida delle due velocità interpella tutto il Paese – spiega – e l’Italia deve tornare a diventare un protagonista attivo della politica europea”, “il problema dell’Italia è la demoralizzazione della società, che non crede più in se stessa. Per aggiustare queste cose ci vuole il cacciavite e una politica di lungo periodo che abbia una sua continuità”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -