Prodi: finalmente la Germania assume la leadership in Europa

merkel-prodi

L’idea di una Europa a due velocità “non scandalizza” il ministro degli Esteri Angelino Alfano, che fa notare come le dichiarazioni della cancelliera tedesca Angela Merkel riguardino nella sostanza, un quadro esistente: “La nostra Europa è già a più velocità”, ha affermato il capo della Farnesina nell’intervista pubblicata oggi da La Stampa. Per Alfano, la proposta di Merkel mette sul piatto “un formato di cui occorre prendere atto, in piena libertà, senza coercizioni”

Ben oltre si è spinto Romano Prodi, che ritiene Trump e la Pen “una minaccia”. In un’intervista su Repubblica, rispondendo ad una domanda sulla UE a due velocità e sul ruolo della Merkel ha dichiarato:

“Sono due anni che lo ripeto: questa, in mancanza di una condivisa politica europea, è l’unica strada percorribile. Tutti insieme non si riesce a portare avanti il progetto europeo. La mossa della Cancelliera è benvenuta anche perché mi sembra che finalmente dia una prima risposta a Trump e a Le Pen”.

In che senso? – chiede il giornalista

“Ma come? Trump fa la rivoluzione, annuncia scompigli, attacca la Germania e cerca di dividerla dal resto d’Europa, mina la difesa europea. Le Pen predica la morte della Ue e perfino della Nato. Siamo di fronte ad un doppio attacco coordinato: dall’estero e dall’interno. Trump e Le Pen sono i due volti dello stesso pericolo: non capisco come mai non si siano ancora sposati. E finora non era arrivata nessuna reazione. Questa è la risposta che aspettavo, anche se avrei preferito che nascesse da un più ampio dibattito politico. Finalmente la Germania sembra cominciare ad assumersi quel ruolo di leadership che non aveva mai voluto esercitare. Va bene così“.



   

 

 

1 Commento per “Prodi: finalmente la Germania assume la leadership in Europa”

  1. Un’altra volta è successo che i politici italiani si felicitarono con l’alleanza germanica…ci portò alla 2° guerra mondiale. Prodi vuol forse prendere il posto di Mussolini?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -