Per il 73% degli italiani il Paese è “in declino”

Una maggioranza di europei, con gli italiani in testa, percepisce il proprio Paese “in declino” e nutre sfiducia nei confronti dei partiti politici e delle istituzioni internazionali, contribuendo all’ondata populistica sul Vecchio Continente. E’ questo il quadro che emerge da uno studio realizzato tra ottobre e novembre 2016 da Ipsos Global Advisor, pubblicato oggi. Il rapporto riguarda i cinque più grandi Paesi dell’Ue: Italia, Francia, Spagna, Germania e il Regno Unito che si avvia al divorzio dall’Unione.

In Italia, il 73% delle persone consultate pensa che il proprio Paese attraversi una fase di declino, opinione che in Spagna è condivida dal 69%, in Francia dal 67%, nel Regno Unito dal 57% e in Germania dal 47%.

Una maggioranza di francesi (61%), di italiani (60%) e spagnoli (56%) ritiene di condurre una vita peggiore rispetto a quella dei propri genitori, visione condivisa in Germania dal 44% degli intervistati e in Gran Bretagna dal 43%. Ne consegue un altissimo tasso di sfiducia nei confronti dei propri governi, sentimento espresso dall’89% degli spagnoli, l’80% degli italiani, il 77% dei francesi, il 70% dei tedeschi e il 66% dei britannici. La sfiducia nei confronti delle istituzioni internazionali è più alta in Spagna (77%) e forte comunque in Francia (65%) e in Italia (64%). (askanews)



   

 

 

1 Commento per “Per il 73% degli italiani il Paese è “in declino””

  1. Eppure in tanti(troppi)continuano a votare PD!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -