Nato: aiutare i Balcani a resistere all’influenza russa

La Nato sta aiutando i paesi dei Balcani occidentali a creare strumenti per resistere alla influenza politica proveniente da paesi esteri, la Russia in particolare. L’ha dichiarato il segretario generale della alleanza atlantica Jens Stoltenberg durante la sua visita a Sarajevo, come riporta l’agenzia Reuters.

Stoltenberg ha dichiarato che la Nato è cosciente delle notizie di una crescente influenza russa nell’area, e degli interventi di Mosca in Montenegro.

“Stiamo seguendo la vicenda molto da vicino, lavoriamo assieme ai nostri partner, incluso il Montenegro, per aiutarli a rafforzare le loro capacità di intelligence e istituzioni difensive”, ha dichiarato. Stoltenberg visiterà il Kosovo venerdì, riporta European Western Balkans. Durante la sua visita, incontrerà il generale Giovanni Fungo di Comkfor, così come le truppe di Kfor e i rappresentanti principali della comunità internazionale in Kosovo, annuncia l’agenzia d’informazione Ata. Il segretario generale incontrerà il presidente del Kosovo Hashim Thaçi, il primo ministro Isa Mustafa, il vice primo ministro Branimir Stojanović, il ministro degli Esteri Enver Hoxhaj. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -