Ciclismo, la Lampre passa agli arabi: spumante proibito sul podio

Via la bottiglia di spumante al momento dei festeggiamenti sul podio: gli atleti dell’ex scuderia ciclistica Lampre, di recente acquistata da una società di Abu Dhabi, dovranno tenere un comportamento più sobrio e soprattutto alchool -free in caso di festeggiamenti. La svolta proibizionista è stata confermata da Sasha Modolo, punta di diamante della squadra, in una intervista alla “Tribuna di Treviso”, quotidiano della sua città d’origine.

La concessione al politicamente corretto della scuderia ciclistica fa il paio con quella adottata pochi giorni fa dal Real Madrid: la squadra spagnola toglierà dallo stemma che compare sulle maglie la croce cristiana nel caso in cui giocherà in paesi arabi. Il tutto per rispetto alla religione musulmana. corriere.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -