Commemorazione caduti della X Mas, ira dei partigiani: “E’ una vergogna”

 

“E’ una vergogna”. Così l’Anpi di Roma commenta la commemorazione al Campo della Memoria, il sacrario militare di Nettuno – sul litorale laziale – dove sono sepolti i caduti della X Mas durante lo sbarco di Anzio. “Le istituzioni comunali di Anzio e Nettuno e alcuni reparti delle forze armate dello Stato – la denuncia -, erano ufficialmente presenti alla commemorazione dei militi repubblichini della Decima Mas”.

Secondo quanto si apprende, alla cerimonia del 19 gennaio, inserita tra le iniziative per ricordare lo sbarco di Anzio del 22 gennaio, avrebbero partecipato l’assessore di Anzio, Sebastiano Attoni, ed un rappresentante del comune di Nettuno, il consigliere di opposizione (centrodestra) Rodolfo Turano, invece del sindaco M5S Angelo Casto, già finito nella bufera per la partecipazione alla stessa cerimonia lo scorso 2 novembre. “E’ un chiaro segno di sfida ai valori antifascisti della Repubblica Italiana”, scrive l’Anpi. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -