Coltellaccio puntato alla gola: “Dacci i soldi o ti sgozziamo”

coltello-sequestrato

Mentre apriva la tabaccheria, in via Mario Angeloni a Perugia, è stato assalito da due uomini, con il volto travisato, che lo hanno prima immbilizzato e poi minacciato di morte con un grosso coltello da cucina. I banditi non hanno puntato al colpo grosso: ovvero tabacchi, gratta e vinci e oggetti da regalo di valore che si trovavano all’interno della tabaccheria, ma si sono accontentati del borsello che indossava la vittima: nel portafoglio c’erano pochi spiccioli.

Il commeciante è stata sempre costantemente tenuto sotto la minaccia del coltello puntato alla gola. Una volta ottenuto il borsello i banditi sono fuggiti in direzione della stazione di Fontivegge. Immediata la denuncia del rapinato agli agenti della Questura di Perugia. Al momento è stata acquisite le registrazioni di alcuni impianti di video-sorveglienza della zona. Le indagini sono in corso.

perugiatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -