Borghezio denuncia: “Norme europee approvate con procedure segrete”

EURODITTATURA

L’On. Borghezio, nella sua interrogazione alla Commissione Europea, denuncia “un pesante giudizio sul carattere sostanzialmente segreto che riveste la formazione delle direttive europee emerge da un’indagine svolta in merito dal giornale online ‘Euobserver’: secondo i risultati dell’inchiesta, infatti, nel 2016 vi sarebbe stato il numero massimo di norme approvate con procedura di fatto ‘segreta’ dall’istituzione dell’Unione Europea. Infatti – afferma l’On. Borghezio – tali norme, elaborate in sede di Commissione Europea dalla tecno-burocrazia di Bruxelles, sarebbero state nella loro totalità in tutto il 2016 approvate senza rinvio per una seconda lettura e quindi automaticamente ratificate dal Consiglio”.

Borghezio chiede quindi “Quali valutazioni intende esprimere la Commissione in merito a questo severo giudizio, basato su dati reali, che conferma un pericoloso trend di approvazione di norme che coinvolgono la vita di centinaia di milioni di cittadini europei attraverso procedure, di fatto, segrete”.

Fonte https://euobserver.com/institutional/136630



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -