Danneggiamenti e minacce nel centro di accoglienza, 16 stranieri denunciati

REGGIO CALABRIA, 26 GEN – Sedici cittadini stranieri, di cui 12 minori non accompagnati, sono stati denunciati in stato di libertà dal questore di Reggio Calabria, Raffaele Grassi perché ritenuti responsabili di minaccia, danneggiamento, interruzione di pubblico servizio, violenza privata e manifestazione non autorizzata. Inoltre, sono stati irrogati 18 avvisi orali nei confronti di altrettante persone 12 delle quali minori non accompagnati.

I destinatari dei provvedimenti sono alcuni ospiti della struttura sportiva meglio conosciuta come lo “Scatolone”. La decisione fa seguito ai comportamenti tenuti dagli ospiti della struttura in diverse circostanze, due nel mese di gennaio e una a dicembre, quando vennero inscenate proteste, danneggiati gli interni della struttura e minacciati gli operatori presenti. Dalle indagini è emerso che un gruppo di migranti ha assunto, nel tempo, una sorta di leadership attuando minacce e condizionamenti anche sulla distribuzione dei pasti e l’arrivo di nuovi ospiti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -