Per strada a spacciare con figli minori e machete, 6 stranieri arrestati

machete-spaccio

PISTOIA- Sei persone, tre marocchini e tre albanesi, sono state arrestate stamani dalla squadra mobile di Pistoia in esecuzione della misura cautelare per la custodia in carcere, emessa dal gip di Pistoia su richiesta del sostituto procuratore Claudio Curreli, mentre un settimo destinatario della misura, di nazionalità marocchina, al momento è ricercato.

Durante l’attività di spaccio i marocchini erano armati di grossi machete. Nel corso delle indagini è emerso anche che i due cittadini albanesi, per non destare sospetti durante il trasporto in auto della cocaina da smerciare, portavano con loro la moglie di uno di essi e i loro due figli minori, di cui uno affetto da sindrome di down. Nell’abitazione di uno degli arrestati sono stati sequestrati circa 28.000 euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -