Vertice di Coblenza “é l’anno del risveglio dei popoli d’Europa”

Dopo il referendum sulla Brexit e l’elezione di Donald Trump, il 2017 sarà “l’anno del risveglio dei popoli dell’Europa centrale”, ha detto a Coblenza la presidente del Front National Marine Le Pen, dove si sono riuniti i leader delle destre del Vecchio continente.

marine-wilders-salvini

“Il tempo in cui i partiti nazionalisti erano gruppi marginali in Europa è finito”, ha continuato la candidata all’Eliseo del Fn per la quale “viviamo la fine di un mondo e l’inizio di un altro”. “La prossima tappa è conquistare la maggioranza”, ha aggiunto Marine Le Pen, alludendo agli imminenti appuntamenti elettorali nei paesi Bassi il prossimo 15 marzo, in Francia ad aprile e in Germania in autunno.

Sul palco della Rhein-Mosel Halle ha fatto gli onori di casa la dirigente di Alternative für Deutschland Frauke Petry, che ha criticato la politica sui migranti della cancelliera tedesca Angela Merkel.

Parole condivise dai partecipanti all’internazionale dei partiti nazionalisti, tra i quali l’olandese Geert Wilders (Partito per le libertà) che ha lanciato lo slogan “ieri una nuova America, oggi Coblenza e domani una nuova Europa” e Matteo Salvini (Lega Nord) per il quale “l’euro è un esperimento fallito e bisogna lavorare per un’uscita controllata dalla moneta unica”.

tvsvizzera/spal con RSI

L’ALTERNATIVA ALLA DITTATURA EUROPEA



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
ti chiediamo di fare una donazione.

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
e un sito privo di pubblicità.
Fai una donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -