Spari all’auto dell’imprenditore Bacci, amico di Matteo Renzi

renzi-padre-bacci

Due colpi di pistola sono stati sparati a Scandicci (Firenze) contro l’auto in uso all’imprenditore fiorentino Andrea Bacci, mentre era in sosta presso la ditta AB Florence. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Non ci sono feriti. Andrea Bacci era all’interno dell’azienda con altre persone.

Secondo prime informazioni i presenti non si sarebbero subito resi conto degli spari e hanno dato l’allarme un po’ dopo. I due colpi hanno raggiunto i vetri dell’auto, una Mercedes, mandandoli in frantumi. Uno dei proiettili è rimbalzato e ha scheggiato il vetro di una finestra della ditta.

Andrea Bacci, imprenditore amico di Matteo Renzi, già socio in affari del padre Tiziano, opera nell’area fiorentina. Di recente è emerso che la procura lo indaga per bancarotta fraudolenta riguardo alla Coam Costruzioni di Rignano, di cui è socio di maggioranza. Bacci è stato perquisito dalla Guardia di Finanza il 10 gennaio scorso nell’ambito di un’articolata inchiesta della procura in materia economica, creditizia e fiscale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -