Truppe senegalesi verso il Gambia per costringere presidente a lasciare il potere

 

truppe senegalesi

Photo Credit: World Politic

Truppe senegalesi si stanno spostando verso il confine con il Gambia, affermano testimoni, mentre salgono le pressioni per convincere il presidente Yahia Jammeh, che ha perso le elezioni del dicembre scorso, a lasciare il potere al vincitore Adama Barrow, che attualmente si trova proprio in Senegal.

Il passaggio di consegne è previsto per domani, ma Jammeh – che si rifiuta di accettare l’esito del voto – ieri ha proclamato uno stato d’emergenza di 90 giorni. L’Ecowas, l’Organizzazione degli Stati dell’Africa occidentale, ha minacciato di ricorrere all’uso della forza per rimuovere Jameeh, se necessario.

gambia-Yahya-Jammeh

Yahia Jammeh

I comandanti militari delle truppe dei Paesi dell’Ecowas, l’Organizzazione degli stati dell’Africa occidentale, hanno detto che ci sarà “un’operazione” a mezzanotte a meno che non sia trovata una soluzione sul passaggio dei poteri dal presidente uscente Yahia Jammeh, che si rifiuta di lasciare il potere nonostante abbia perso le elezioni, al capo di Stato eletto Adama Barrow. Le truppe senegalesi si stanno spostando in queste ore verso il confine. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -