La coop Sis non paga gli stipendi, lavoratori protestano a Cagliari

senza-stipendio-cagliari

CAGLIARI, 18 GEN – Sciopero e manifestazione per i lavoratori dell’appalto di pulizie degli uffici del Comune e dell’Università di Cagliari. Un gruppo di operatori, in rappresentanza dei circa 200 che lavorano all’interno della cooperativa Sis aggiudicataria del servizio, ha protestato davanti al municipio del capoluogo per i ritardi nel pagamento degli stipendi e di altre mensilità, quali la tredicesima.

Cgil e Cisl, le due organizzazioni maggiormente rappresentative tra i lavoratori, lanciano una appello alle due istituzioni affinché intervengano in modo diretto sull’azienda per porre la parola fine a questi ritardi. “Oggi l’azienda ha anche precettato i lavoratori chiamandoli direttamente senza coinvolgere i sindacati – attacca Monica Porcedda, della Fisascat Cisl – si tratta di un comportamento antisindacale che abbiamo denunciato e sul quale ci riserviamo di agire legalmente”.

“Abbiamo chiesto un incontro con i vertici del Comune e speriamo – ha precisato Porcedda – che possa esserci un chiarimento per questi lavoratori che devono attendere anche diverse settimane prima di poter riceve uno stipendio che si aggira sui 500 euro mensili”. “La situazione è preoccupante – aggiunge Nella Milazzo, della Filcams Cgil – la tredicesima è stata data solo dopo Capodanno. Ora sono le stazioni committenti, il Comune e l’Università, che devono fare la propria parte: ricordiamo che è anche possibile revocare l’aggiudicazione per gravi inadempimenti”. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -