Milano, protesta dei nigeriani al centro d’accoglienza: “La pasta non ci piace”

 

Milano, 18 gennaio 2016 – Nel centro di accoglienza di via Aldini convivono migranti di nove etnie provenienti da più continenti. Ognuno ha le sue tradizioni, ognuno ha le sue preferenze gastronomiche. Da sempre sensibili anche su questi temi, i volontari di Fondazione Progetto Arca cercano di assecondare i desideri degli ospiti, ben consapevoli però che non è possibile offrire una decina di menu al giorno.

I brontolii sono frequenti, ma sabato sera un gruppo di nigeriani (QUINDI CLANDESTINI, NDR) ha decisamente esagerato: la protesta è esplosa attorno alle 20, qualcuno ha pure rovesciato una panchina della struttura in zona Vialba. Il motivo: «Vogliamo il riso, non la pasta». Gli addetti in turno hanno subito allertato le forze dell’ordine per placare gli animi: «Abbiamo chiamato la polizia – spiega Alberto Sinigallia, presidente della onlus che gestisce pure l’hub nel sottopasso della Centrale – soprattutto per dare un segnale chiaro: le richieste sono legittime, ma tutti devono rispettare le regole». […]  IL GIORNO



   

 

 

1 Commento per “Milano, protesta dei nigeriani al centro d’accoglienza: “La pasta non ci piace””

  1. Non gli piace la pasta?VIA SUBITO IN AFRICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -