Truppe USA entrano in Polonia, Mosca: “minaccia alla nostra sicurezza”

armi-USA

VARSAVIA, 12 GEN – Per la prima volta soldati americani della Nato sono entrati in Polonia: una decisione auspicata da molti dalla caduta del muro di Berlino nel 1989 che vedono la loro presenza come un deterrente contro la vicina Russia. Immediata la risposta di Mosca: la Russia considera “una minaccia” l’ingresso in Polonia di carri armati e militari americani.

Lo ha dichiarato il portavoce di Putin, Dmitri Peskov. “Sono passi che minacciano i nostri interessi, la nostra sicurezza, soprattutto perché si tratta di un terzo paese che sta aumentando la propria presenza militare vicino ai nostri confini in Europa”. Secondo l’agenzia russa Interfax, oggi si prevede l’ingresso in Polonia di circa 80 carri armati e 3.000 militari americani, mentre altri 1.000 soldati Usa sarebbero già presenti sul territorio polacco. ANSA



   

 

 

2 Commenti per “Truppe USA entrano in Polonia, Mosca: “minaccia alla nostra sicurezza””

  1. Morire per Danzica?

  2. Carlo De Paoli

    CRIMINALI!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -