Mattarella: ritorno al nazionalismo è contrario al diritto eurpeo

BOLOGNA, 12 GEN – “Oggi il diritto comune europeo nuovo potrebbe essere messo in discussione dal ritorno nazionalistico, che sarebbe la retroguardia del diritto europeo: un arretramento. Contro questo arretramento la cultura è decisiva”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un breve discorso nell’aula magna dell’università di Bologna dove ha ricevuto la massima onorificenza accademica del Sigillum Magnum.

Il risultato della lotta selvaggia al nazionalismo e del cattivo esempio contenuto nelle parole del presidente, potete leggerlo qui >>>

Il capo dello Stato, nel ricevere l’onorificenza, ha sottolineato l’esperienza, nel Medioevo, della scuola dei glossatori di Bologna avviata da Irnerio. “Allora quella esperienza – ha argomentato – fu attenuata dal forte rafforzarsi, progressivo, degli Stati nazionali, inevitabile. Oggi – ha ribadito – il diritto comune europeo nuovo potrebbe essere messo in discussione dal ritorno nazionalistico”. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Mattarella: ritorno al nazionalismo è contrario al diritto eurpeo”

  1. E allora viva le retroguardie!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -