Sequestrati 200 kg marijuana, due albanesi arrestati

 

BRINDISI, 11 GEN – Agenti della Squadra mobile di Brindisi hanno sequestrato 200 chili di marijuana, trovati in un villino alla periferia della città, in contrada Giancola, non lontano dal mare.

Due uomini, privi di documenti di identificazione e dichiaratisi albanesi, sono stati arrestati per spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. I due hanno dichiarato di chiamarsi Tuni Marjol, di 25 anni, e Neritan Lamaj, di 32 anni. Erano nel cortile della costruzione disabitata, circondata da mura, il cui accesso era inibito da un grande cancello chiuso con catena e lucchetto. Per sfuggire agli agenti, i due sedicenti albanesi si erano accovacciati dietro il muro di cinta del villino, nascondendo alcuni borsoni colmi di droga e tenendone vicino tre, a ridosso del muro. Nonostante il buio fitto sono stati però localizzati, arrestati e trasferiti in carcere.

La successiva ispezione ha consentito di trovare più di 30 colli, stipati in grandi borsoni di tela del tipo da viaggio, che contenevano marijuana. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -