Affronte lascia il M5s, Grillo gli chiede 250mila euro di penale

 

Dimissioni immediate dall’Europarlamento e pagamento della penale da 250 mila euro “da destinatare ai terremotati”. Beppe Grillo, in qualità di garante M5s presenta il conto all’eletto M5s Marco Affronte che oggi è passato al Gruppo dei Verdi a Strasburgo per non rientrare nell’Efdd con Nigel Farage, in forza del codice di comportamento degli eletti M5s.

“Affronte – sancisce Grillo via blog- ha deciso di lasciare il MoVimento 5 Stelle e passare ai Verdi. Gravi inadempienze al rispetto del codice di comportamento prevedono la richiesta di pagamento della sanzione di 250.000 euro prevista dal Codice comportamento per i candidati del MoVimento 5 Stelle alle elezioni europee e per gli eletti al Parlamento europeo che lui e tutti gli europarlamentari eletti del MoVimento 5 Stelle hanno firmato. Affronte dovrebbe dimettersi immediatamente dal Parlamento Europeo e lasciare spazio a un eletto del MoVimento 5 Stelle. Se questo non avverrà, con i soldi della sanzione di Affronte, che gli sarà notificata non appena saranno svolte le procedure burocratiche, aiuteremo i terremotati delle Marche e dell’Umbria”. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -