Paziente sedata e abusata, arrestato infermiere romeno

 

PADOVA, 10 GEN – Un infermiere che aveva sedato una paziente per poi molestarla sessualmente, con palpeggiamenti delle parti intime e scatti fotografici, è stato sorpreso e arrestato in flagranza dai carabinieri del Nas di Padova. L’uomo, un romeno di 41 anni, infermiere presso un reparto dell’Azienda Ospedaliera, è accusato di violenza sessuale aggravata.

I carabinieri hanno avviato le indagini dopo la segnalazione fatta dall’Ospedale alla Procura su presunte somministrazioni di farmaci a base di stupefacente in maniera errata, o al di fuori di terapie in atto, nei confronti di donne ricoverate in quel reparto. Il sospetto è che l’infermiere possa aver usato la stessa modalità anche verso altre pazienti, somministrando senza prescrizione o autorizzazione dei medici, farmaci a base di benzodiazepine, per poi abusare delle ricoverate. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -