Gratteri, “Padrini e padroni: come la ‘ndrangheta è diventata classe dirigente”

IACONA INCONTRA
Primo appuntamento con il procuratore capo di Catanzaro Nicola Gratteri, tra i magistrati più esperti della lotta alla ‘ndrangheta, che da 30 anni vive sotto scorta. L’uomo che con le sue indagini è riuscito a sequestrare tonnellate di cocaina ai cartelli calabresi del narcotraffico e a decimarne le famiglie di élite. Nicola Gratteri ricostruisce con noi il perché non è diventato ministro della Giustizia nel governo dell’ex premier Matteo Renzi.

Video – Da Nord a Sud collusioni tra la ‘ndrangheta e il Pd



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -