Italiana aggredita nel bar dal suo ex, marocchino arrestato

 

FIRENZE, 8 GEN – Ha incontrato la sua ex in un bar in via Nazionale a Firenze e l’ha aggredita per l’ennesima volta: la donna, per sfuggire alle violenze, è stata costretta a rifugiarsi nel bagno del locale. Questa la ricostruzione, fatta dai carabinieri, di quanto avvenuto la notte scorsa in un bar di via Nazionale a Firenze dove poi sono intervenuti, intorno alle 2, i militari del nucleo radiomobile, chiamati dalla stessa vittima, un’italiana quarantenne che è stato anche soccorsa dal 118: ha avuto 7 giorni di prognosi per un lieve trauma cranico.

Arrestato l’ex compagno, un 31enne marocchino, trovato sempre nel locale in uno stato definito di “alterazione psicofisica”: l’uomo era già noto alle forze dell’ordine e già segnalato dalla sua ex proprio per i maltrattamenti e le minacce nei suoi confronti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -