Senegalese già espulso picchia controllore che gli chiede il biglietto

 

Prende a schiaffi il controllore della Circumvesuviana “colpevole” di avergli chiesto il biglietto. Denunciato un 33enne senegalese, immigrato irregolare che già da un anno avrebbe dovuto lasciare il territorio nazionale.

Il fatto è accaduto a Portici in provincia di Napoli, sul convoglio della linea ferroviaria della Circumvesuviana. L’uomo– che secondo il Mattino già era stato destinatario di un decreto di espulsione diramato a suo carico un anno fa – s’è imbattuto in uno dei normali controlli da parte di un controllore. Alla richiesta del funzionario di mostrargli il titolo di viaggio valido, il senegalese ha reagito mollandogli due ceffoni.

Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno provveduto a denunciare il senegalese. Il controllore, invece, s’è fatto medicare in ospedale. Per lui, una prognosi che prevede un paio di giorni di convalescenza. Dai controlli effettuati sulla posizione del senegalese è emerso che questi era stato già espulso dal territorio nazionale, più di un anno fa. E che non s’era mai dato seguito al provvedimento emesso a suo carico.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -