Tenta di violentare una 51enne, arrestato 22enne tunisino

arresto-violenza

FANO (PESARO URBINO) – I carabinieri di Mondolfo hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un tunisino di 22 anni, irregolare in Italia, sospettato di essere l’autore del tentativo di violenza sessuale e della rapina compiuti il 16 ottobre scorso ai danni di una 51enne della Valcesano.

Quel giorno quattro giovanissimi, fermi davanti ad una discoteca di Senigallia, chiedevano un passaggio per tornare a casa. Visto che avevano l’età dei suoi figli, l’automobilista si era fermata per farli salire a bordo. Accompagnati i primi tre, la donna era rimasta in compagnia del tunisino, che l’aveva costretta a fermare l’auto davanti ad una discoteca di Mondolfo, afferrandola per il collo e tentando di farle violenza: la signora aveva reagito, ed era riuscita a rimettere in moto l’auto, ma il giovane le aveva rubato il telefonino.

Grazie alle indicazioni fornite dagli altri tre ragazzi, occasionalmente coinvolti nell’autostop, il responsabile è stato individuato e sottoposto a fermo. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -