Roma: in fiamme l’ex centro di accoglienza Baobab a Tiburtina

Incendio-Baobab

Un vasto incendio ha distrutto la struttura che ospitava l’ex centro di accoglienza per transitanti Baobab, nella zona della Stazione Tiburtina. Alte le fiamme sprigionatesi intorno alle 2:30 di questa notte dalla struttura posta al civico 5 di via Cupa. Quattro le squadre dei vigili del fuoco intervenute sul posto coordinate dal Capo Turno provinciale presente sul luogo dell’incendio. Le fiamme hanno coinvolto tutto l’ex centro di circa 1000 metri quadrati.

CROLLO PARZIALE DEL TETTO – Durante l’intervento, una parte di tetto di 300 metri quadrati circa, composto da legno e lamiera, è crollata. Spento l’incendio dai vigili del fuoco dopo circa quattro ore di intervento (6:30) non ci sono stati feriti né intossicati. Successivamente è stata effettuta una verifica della struttura con conseguente attivazione per la bonifica dell’area. Sul posto le autorità competenti per gli accertamenti del caso.

INCENDIO AL CENTRO ACCOGLIENZA DI MONTEVERDE – Una notte di fuoco che si era aperta poche ore prima (22:30 circa) in un altro centro per migranti, quello della Croce Rossa di via Bernardo Ramazzini a Monteverde. In questo caso le fiamme si sono propagate nel parco mezzi della struttura, nell’area adiacente alle tendopoli dove sono ospiti circa 400 rifugiati. Nel corso del rogo sono andate distrutte due ambulanze, un’autovettura ed un furgone.

ACCERTAMENTI IN CORSO – Come nel caso di Monteverde, anche per l’ex Baoabab Experience sono in corso accertamenti per chiarire le cause dell’incendio. Resta da comprendere se i due episodi possano essere collegati, qualora si accertasse la natura dolosa delle fiamme.

romatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -