Egitto: islamista sgozza commerciante cristiano che vende alcol

 

video ripreso dalle telecamere di sorveglianza

Mentre gli islamici si introducono nelle chiese con i loro tappeti e i prelati cattolici si occupano quasi esclusivamente del business degli immigrati, la persecuzione dei cristiani da parte di islamici invasati non fa notizia in Occidente.

Ad Alessandria d’Egitto, nel bel mezzo di una strada trafficata, un islamico barbuto è comparso alle spalle di commerciante di liquori, il cristiano copto Youssef Lamie, che era tranquillamente seduto davanti al suo negozio e l’ha sgozzato. IL vescovo copto: lo hanno ucciso perché cristiano

Dopo 12 ore, la polizia egiziana ha arrestato l'”islamista osservante”, ispirato probabilmente dal corano che vieta l’alcol. L’ordine degli avvocati locale ha invitato i propri membri a non garantire la sua difesa.

Gli orridi media di regime, pavidi prezzolati e logorroici, che riempiono pagine e pagine di stronzate antirazziste, in questi casi tacciono.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -