Avellino, senzatetto muore per il freddo

 

Avellino – Un senzatetto di 44 anni è morto per il gelo nella notte dell’Epifania. La tragedia si è verificata nel Mercatone, un’ex struttura commerciale abbandonata da decenni nel centro urbano di Avellino e diventata rifugio dei clochard.

A perdere la vita, stroncato dal freddo (la temperatura nella notte è scesa sotto zero) è stato Vincenzo Lanzaro, originario di Visciano e padre di tre figli. A scoprire il cadavere un altro senzatetto, che viveva con lui in un box in condizioni di estremo degrado. Sul posto gli agenti della squadra volante della Questura. il mattino

Qualche giorno fa, è morto  in piazza Cesare Battisti, nel cuore di Bari, un 42enne senza fissa dimora: uno dei tanti che si aggirano nei pressi della stazione ferroviaria. L’uomo è stato trovato senza vita intorno alle 7,40 da un passante che ha subito chiamato i soccorsi. Sul suo corpo non sono stati trovati segni di violenza e l’ipotesi più accreditata è che sia morto di freddo



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -