Proteste migranti a Cona, “ora espulsioni e verifiche sulle Coop”

 

CONA (VENEZIA), – “Sgombero immediato del centro di prima accoglienza di Cona, espulsione degli ospiti e verifiche sulle cooperative che gestiscono il centro”. Lo chiede l’europarlamentare e vicesegretario federale della Lega Nord Lorenzo Fontana dopo la rivolta esplosa nella notte nel centro di accoglienza del territorio veneziano.

“Esprimiamo il nostro cordoglio per la ragazza morta ma scene come quelle viste a Cona – purtroppo non un caso isolato – non sono tollerabili. Chi veramente fugge da una guerra non pensa a portare la guerra in casa di altri. Roghi, sequestri, violenze: quanto visto a Cona sta diventando sempre più una triste routine. Il neoministro Minniti faccia seguire alle parole i fatti e proceda subito ad allontanare dal Paese questi immigrati-finti-profughi che, ancora una volta, hanno dimostrato di non avere alcuna intenzione di integrarsi”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -